Francesca Pari 2021

Studio di iconografia

Bet'el

di Francesca Pari

Studio Bet'el

L’iconografia trova il suo fondamento nell’Incarnazione del Verbo di Dio, senza la quale non avremmo avuto la possibilità reale di dare a Dio invisibile una figura umana, la stessa che egli ha assunto per la nostra salvezza.
L’icona è una finestra aperta sulle realtà divino - spirituali e proprio come la scala sognata da Giacobbe è un ponte, la ‘porta bella’ di comunicazione tra le realtà visibili e quelle invisibili. E’ grazie all’incarnazione del Figlio dell’uomo che il sogno di Giacobbe si realizzerà.

 

Approfondisci

Chi sono

Francesca Pari, nata a Pesaro nel 1974. Diplomata in moda e costume all’Istituto d’arte di Pesaro. Diplomata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Urbino nel 1999. Viene iniziata all’iconografia prima dalla maestra Maria Stella Secchiaroli e poi presso la scuola di Seriate nel corso base 2001 – 2003.
Nel 2005 entra nella bottega del maestro Giancarlo Pellegrini, iconografo in Bologna, dove collabora alla realizzazione di icone per privati e chiese.
Dal 2006 è allieva del maestro russo Aleksandr Stal’nov, professore all’Accademia teologica di san Pietroburgo.

Approfondisci

Galleria

Qui è possibile vedere i lavori di Francesca Pari e le relative descrizioni, suddivi nelle categorie feste, angeli, santi, Gesù Cristo e Madre di Dio.

Approfondisci

Notizie

Corso base di iconografia con la maestra Francesca Pari

Soggetto: Cristo Pantocratore (Deesis Padre Zinon).

Ottobre – dicembre 2017

Pistoia, laboratorio San Damiano

Monastero delle Clarisse, piazzetta S. Stefano 1

Leggi

Corso II livello di iconografia con la maestra Francesca Pari

Soggetto: Il sogno di San Giuseppe.

Dicembre 2017 - febbraio 2018.

Pistoia, laboratorio San Damiano - Monastero delle Clarisse, piazzetta S. Stefano 1

Leggi

Archivio notizie

L'Angolo Bello

“In te si rallegra, o piena di grazia, tutto il creato, le schiere degli angeli e il genere umano.
O tempio santificato e paradiso spirituale, vanto delle vergini.
Grazie a te, Dio si è incarnato divenendo bambino, Lui, il nostro Dio prima dei secoli.
Del tuo seno infatti egli ha fatto un trono
e lo ha reso più vasto dei cieli.
In te, o piena di grazia, si rallegra tutto il creato. Gloria a te”. (Giovanni di Damasco) ...

Approfondisci